COME ORGANIZZARE LA ZONA GIORNO

COME ORGANIZZARE LA ZONA GIORNO

La zona giorno è il luogo più frequentato di una casa dove si trascorre la maggior parte della giornata ed in genere si raccolgono i componenti della famiglia. L’organizzazione di una zona giorno richiede quindi, determinate sistemazioni di mobili e suppellettili. Le soluzioni progettuali sono ovviamente migliaia, basta soltanto un po’ di creatività.

In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustrerò come organizzare la zona giorno, fornendovi inoltre, tutte le informazioni fondamentali e qualche utile suggerimento per effettuare questa importante operazione nel migliore dei modi. Vediamo quindi come procedere.

Assicurati di avere a portata di mano:

  • Arredamento
  • Occhio visivo

Prima di procedere alla sistemazione della zona giorno, la prima operazione da compiere è quella di analizzare a fondo tutti gli spazi che saranno in un secondo momento destinati a questa funzione. La zona giorno in genere è corredata da un divano che va posizionato su una parete ampia e posto di fronte ad un televisore per consentire una visuale migliore ad una distanza ottimale consigliata spesso anche dai medici. Al centro della stanza della zona giorno, l’ideale è un tavolo tondo con le sedie posizionate intorno ad esso e con un copritavolo ricco di ornamenti floreali ed al centro un vaso con fiori essiccati o finti.

Se la zona giorno è caratterizzata dalla presenza di balconi, un’idea interessante sarebbe quella di organizzare gli spazi proprio in corrispondenza di questi, in modo da ottenere un ambiente molto più luminoso ed arieggiato. Se è prevista anche la presenza di una famiglia al completo, va ovviamente ampliata dal punto di vista dei posti a sedere per cui, se il divano fa parte di un trittico allora le poltrone possono essere posizionate ai lati o a semicerchio intorno ad esso. A questo punto ci rimangono disponibili tre pareti che possiamo sfruttare utilizzando altri mobili senza però limitare l’ampiezza della stanza. Ecco allora che su una di queste pareti mettiamo una libreria che si deve estendere in altezza e larghezza ed opportunamente limitarne la profondità.

Adesso ci restano da arredare due pareti: sulla penultima quindi conviene posizionare un mobile che funge da porta argenteria e ceramiche, con al centro un vaso di ampie dimensioni, un orologio antico, una scultura in bronzo o di porcellana ed ai due lati qualche ornamento che richiama l’oggetto centrale che si è scelto. Et voilà! Seguendo questi utili e semplici passi, riuscirete in pochissimo tempo ad organizzare la vostra personale zona giorno. Buon lavoro!

Comments are closed.