10 CONSIGLI PER SCEGLIERE IL GIUSTO MATERASSO

10 CONSIGLI PER SCEGLIERE IL GIUSTO MATERASSO

Quando sentiamo pronunciare la parola materasso pensiamo subito al relax, al riposo ed al completo abbandono al mondo dei sogni dopo una intensa giornata di lavoro. Ma diciamoci la verità, è sempre così? Ma quante volte ci è capitato di dormire, o meglio non dormire, in un letto con materasso duro, rigido, oppure troppo morbido da farci il fosso. A volte il materasso può essere un vero e proprio incubo. In questa lista vogliamo infatti dispensarti 10 consigli per scegliere il materasso giusto.

  • Materasso rigido:

La rigidità del materasso è uno dei primi aspetti da prendere in considerazione. Esso deve sorreggere il tuo corpo per cui non deve essere nè troppo morbido ma neanche troppo rigido. Devi sentirti comoda e soprattutto devi sentire la tua schiena ben distesa. La rigidità è diversa per ogni persona perché varia al variare del peso di ciascuno di noi. Quindi questo è il primo fattore a cui devi prestare attenzione.

  • Materasso spesso:

Anche lo spessore è una delle prime caratteristiche che devi valutare prima dell’acquisto di un materasso. Lo spessore fa la differenza tra un materasso adatto a te ed uno invece non adatto a te. Anche questo fattore, insieme alla rigidità, deve variare in base al peso della persona. Non pensare che un materasso più spesso sia migliore. Valuta invece le caratteristiche in base al tuo peso.

  • Materasso in lattice:

Adesso ti daremo alcuni consigli sui materiali poiché in commercio ne trovi di varie tipologie. Il materasso in lattice, di base, è una buona scelta perché il lattice altro non è che una sorta di schiuma ricavata da un particolare tipo di pianta: la pianta della gomma. Esiste il lattice naturale e quello sintetico ma le caratteristiche meccaniche sono simili. Un materasso in lattice è consigliato per chi, durante il sonno, si gira spesso e cambia lato in continuazione in quanto questo materiale si adatta ai movimenti del corpo. Se soffrite di allergie verificate che non siate allergici al lattice.

  • Materasso in memory foam:

Questo tipo di materasso è adatto per le persone freddolose o che, in generale, soffrono particolarmente il freddo. Il materasso realizzato con memory foam non permette una grande circolazione dell’aria all’interno per cui il calore che si viene a creare rimane e viene rilasciato durante il sonno. Il memory foam è sostanzialmente una schiuma non naturale e si adatta molto bene al nostro corpo. È un materasso che va fatto aerare molto viste le sue caratteristiche.

  • Materasso a molle:

Il materasso a molle è il classico materasso che abbiamo a casa e che avevano i nostri familiari. Generazioni hanno dormito sui materassi a molle. Oggi sono sempre consigliati ma con l’aggiunta di uno strato di memory. Le molle sono adatte a tutti i tipi di peso perché si regolano sulla persona stessa, permettono una buona aerazione all’interno e per questo molto indicati nei periodi estivi.

  • Materasso a zone:

Alcuni materassi hanno una caratteristica particolare: le zone. Sono delle particolari caratteristiche di rigidità e resistenza che hanno in particolari punti proprio per garantire un sostegno più ergonomico. Se hai dei problemi alla schiena, valuta con uno specialista se questa soluzione potrebbe darti maggior beneficio.

  • Materasso bio:

Attenzione al bio materasso, una trovata commerciale ma priva di fondamento. Il termine Bio può essere utilizzato solo per gli alimenti. Quindi se qualcuno vuole venderti questo tipo di materasso non farti prendere in giro, rifiuta e continua alla ricerca del tuo materasso perfetto.

  • Materasso e rete:

In questa lista vogliamo darti qualche consiglio anche sulla rete perché un buon materasso, per essere efficace, deve avere una buona rete. Se hai un materasso meno spesso allora ti converrà scegliere una rete più rigida e viceversa, in caso di materasso abbastanza rigido, ti consigliamo una rete dalla rigidità regolabile in modo da trovare il giusto compromesso.
Anche qui in commercio esistono diversi tipi di rete ma ti consigliamo di farti consigliare dal rivenditore presso cui stai acquistando il materasso in modo da prendere quella più adatta alle tue esigenze.

  • Materasso e prove:

L’ultimo consiglio ma non il meno importante è quello di provarlo prima di acquistarlo. Ebbene si, non preoccuparti di chiederlo al rivenditore, non puoi certo sbagliare un acquisto così importante. Se sei in un negozio serio ti inviteranno loro stessi a farlo senza indugio. Per provarlo devi sederti e
molleggiare e poi provare anche a sdraiarti per vedere che sensazione hai. Se ti senti in una sensazione di comfort e pensi che sia adatto a te allora è quello giusto.

  • Materasso e prezzi:

Ormai molte case produttrici mettono in commercio materassi con le stesse caratteristiche e composizioni. Quindi valuta più rivenditori e più materassi così da avere un ventaglio maggiore di proposte d tra cui scegliere e valuta i prezzi. Ti accorgerai che puoi risparmiare anche un 20% semplicemente cambiano azienda.

Comments are closed.